Startup a Milano, tra innovazione e creatività

Facilitare il pagamento con la carta di credito ovunque!

Payeleven è un nuovo sistema che permette di abbattere i costi di gestione a carico dei negozi: 2,75% della transazione, utilizzo dello smartphone o tablet come device insieme al tastierino di verifica per la carta di credito.

Forse un po’ impegnativo per chi non ha dimestichezza con tablet o smartphone ma certamente è una comodità per chi organizza eventi e deve recuperare all’ultimo minuto un pagamento!

Attestare il Made in Italy

Albo Italy è un’applicazione molto interessante per “certificare” il vero Made in Italy. In sostanza viene censito il prodotto in un albo nazionale e vengono realizzati chip da inserire in etichetta (a seconda dei volumi il costo varia da 0,30 a 0,03 cent cad.) che permettono, tramite app scaricabile, di verificare immediatamente la veridicità del Made in Italy: un sistema anticontraffazione interessante e semplice.

Il negozio mobile in supporto all’e-commerce

WoW Milano: si tratta di un negozio mobile dal design molto carino che permette di creare un punto vendita/di ritiro reale per l’ecommerce del piccolo artigianato handmade o di design.

Finalmente la ricerca del personale prevede anche la valutazione di competenze!

HiveJobs è un portale che permette non solo di inserire ricerche del personale e ricevere curriculum sulla carta corrispondenti, ma offre un servizio qualitativamente elevato in quanto i curriculum vengono valutati anche sotto il profilo tecnico da esperti che entrano nella rete del portale.
Persone che ogni giorno svolgono quel lavoro in azienda, che valutano candidati e li aiutano a soddisfare le proprie ambizioni!

Valorizzare l’Italia ed i comuni più piccoli con un turismo di qualità

Find Your Italy è il progetto nato per valorizzare il turismo partecipativo, ovvero la scoperta di luoghi, monumenti, attività, meno noti ma altrettanto incantevoli, e culturalmente di valore, attraverso la segnalazione di chi vive ed opera sul territorio. Una startup che scommette sulla promozione turistica e propone un Italia autentica e fuori dai soliti circuiti.

Interior Designer Low Cost

Trovo questa idea semplice ma presentata in modo efficace ed ad un costo molto competitivo: Super Bacana si rivolge a chi non ha mai fatto riferimento ad un interior designer perché temeva di non poterselo permettere, oggi abbiamo la dimostrazione che può non essere così.

Condividere le emozioni e l’umore

Moodat.com è un sistema orientato alla condivisione delle emozioni tra gli amici: molto userfrendly, semplice e graficamente accattivante: vedremo le evoluzioni! Lo trovo un sistema glam per comunicare velocemente il proprio status. Unico limite? Non permette di contattare direttamente i propri amici su facebook, a meno che non facciano parte del sistema, quindi vincola a fare spam dell’app.

 

FIERACLUBINCROWD FUNDIND i sistemi per la ricerca di investitori che con piccole cifre sostengono le StartUP

Siamo Soci permette di accedere ad una piattaforma di gestione degli investimenti in StartUp mettendo a disposizione anche le proprie competenze. Piccoli aspiranti Business Angels crescono!

FundCauses invece nasce per dare visibilità e finanziare progetti più vicini alla Responsabilità Sociale. Il sito però è decisamente meno leggibile ed usabile. L’idea è molto interessante ma da valutarne gli sviluppi.

Werealize.it è invece una piattaforma dedicata alla ricerca di investitori per progetti legati specificatamente alla creatività: designer e makers potranno così realizzare i loro “sogni nel cassetto” e farli diventare un business!

WORK IN PROGRESS sul networking da monitorare

Workrnd.com e Travelinkin.com

Per aumentare le opportunità di business e networking, sono due i progetti presenti alla fiera StartUP che possono dare soluzioni.
Il primo – Workrnd.com – permette di creare una rete di contatti e “vedere” dove sono per incontrarli: purtroppo non ho potuto ancora testarla perché non hanno ancora rilasciato la app per android.
Il secondo – Travelinkin.com – è ancora in fase di costruzione ma l’idea è interessante.